ANDREA PRAMPOLINI

PARTNER

Andrea Pram­poli­ni è lau­re­ato cum laude in Econo­mia e Com­mer­cio pres­so l’Università Com­mer­ciale Lui­gi Boc­coni di Milano nel 1999. E’ inoltre lau­re­ato cum laude in Giurispru­den­za pres­so l’Università Statale di Milano. Nel 2003 ha con­se­gui­to un diplo­ma annuale di Mas­ter trib­u­tario pres­so IPSOA (Wolters Kluw­er). 

È iscrit­to all’Ordine dei Dot­tori Com­mer­cial­isti e degli Esper­ti Con­tabili di Milano dal 2003 e all’Ordine degli Avvo­cati di Milano. 

Fa parte del­lo Stu­dio Legale Trib­u­tario Fac­chi­ni Rossi Michelut­ti da gen­naio 2024. 

Dal 2003 al 2014 ha lavo­ra­to pres­so un noto stu­dio trib­u­tario inter­nazionale. Nel 2014 ha con­tribuito alla fon­dazione di un altro noto stu­dio trib­u­tario, pre­standovi la pro­pria attiv­ità in qual­ità di socio fino al 2020. Nel 2021, a segui­to del­la fusione del pri­mo stu­dio, è divenu­to part­ner del dipar­ti­men­to fis­cale di un altro pri­mario stu­dio legale inter­nazionale. 

È mem­bro dell’International Fis­cal Asso­ci­a­tion (IFA) ed è sta­to Ital­ian branch reporter al Con­gres­so mon­di­ale del­l’I­FA nel 2023. 

Svolge attiv­ità di con­sulen­za ed assis­ten­za in mate­ria trib­u­taria a favore di grup­pi soci­etari ital­iani ed esteri.  Le sue prin­ci­pali aree di spe­cial­iz­zazione sono: M&A e rior­ga­niz­zazioni; fis­cal­ità d’im­pre­sa; fis­cal­ità inter­nazionale; assis­ten­za trib­u­taria nelle fasi di definizione pre-con­tenziosa di con­tro­ver­sie trib­u­tarie e nel con­tenzioso trib­u­tario. 

Pub­bli­cazioni

È autore di varie pub­bli­cazioni in mate­ria di dirit­to trib­u­tario e parte­ci­pa come rela­tore a con­veg­ni e sem­i­nari in ambito nazionale ed inter­nazionale. 

LINGUE

Ital­iano, inglese e francese 

È indi­ca­to dal­la direc­to­ry Legal 500 come Lead­ing Indi­vid­ual nel set­tore trib­u­tario in Italia (2023). 

LEGAL 500 2021, 2022 

Andrea Pram­poli­ni is very pre­cise in his rea­son­ing and very clear in his expla­na­tions. Andrea Pram­poli­ni is appre­ci­at­ed for his soft skills, through which he con­veys his great tech­ni­cal prepa­ra­tion with ease.